Per garantire navigabilita ed
un'esperienza visiva ottimale:
la visualizzazione in modalita orizzontale
è stata disattivata .
Ruota il tuo dispositivo in verticale.
Consenso Cookies
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Cookies Policy Chiudi
Autoè - Eventi


DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI? INSERISCI I TUOI DATI E TI RICONTATTEREMO AL PIU' PRESTO
Voglio restare aggiornato sul sito Autoè
Accetto le condizioni della Privacy

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
21/09/2016
Autoè alla Biciclettata della Salute 2016

Pistoia, 11 settembre 2016 - Parrucche e vestiti colorati, i partecipantti alla 11 esima edizione della Biciclettata della salute sono partiti puntuali alle 10, davanti all’Auditorium in via Panconi. Non solo giovani, ma anche famiglie con bambini al seguito: una carovana di allegria ha invaso le strade della città.  Da via Panconi il serpentone di biciclette è passato per  via Spartitoio per poi raggiungere la rotonda di porta Lucchese e proseguire verso il centro lungo l'asse via Sacconi – via Puccini – via della Madonna. Dopo via Curtatone e Montanara e via Abbi Pazienza, il percorso è proseguito in piazza del Carmine e via degli Armeni per immettersi in viale Matteotti e proseguire fino a viale Arcadia, corso Amendola, corso Silvano Fedi, via Cino, via Cavour e via Roma, fino a terminare in piazza Del Duomo per la sosta di “raggruppamento”

 

Come oni annio, lo scopo  lo scopo e l’anima della manifestazione è la beneficenza, infatti la “Biciclettata della Salute” è anche solidarietà. Dall’edizione 2009 ad oggi sono stati raccolti circa 56.000 € interamente devoluti in beneficenza alle seguenti realtà del territorio: Apr, Casa di Alice, Dynamo Camp, Unitalsi, Reparto Pediatria Ospedale San Jacopo, Associazione Il Sole, Associazione MoFeMa, Associazione Spalti, Associazione Nazionale Vigili del Fuoco.

 

 Il tracciato è stato condiviso con l'Ufficio Mobilità del Comune di Pistoia e approvato dal comando di Polizia Municipale che ha garantito personale lungo il percorso in accordo con il Gruppo Motociclisti Pistoiesi, i quali come sempre coordinano il servizio di scorta tecnica con l'ausilio qualificato dei volontari dell'Associazione Carabinieri in Congedo e Associazione Nazionale Bersaglieri.